“Non si può risolvere un problema con la stessa mentalità che lo ha generato”

Albert Einstein

Il Training Autogeno, metodo sperimentato dal neurologo berlinese J. H. Schultz nel 1932, è una tecnica di rilassamento psicofisiologica e di “CAMBIAMENTO”, quindi quanto di più utile per riuscire a produrre modificazioni in chi lo pratica, a livello fisiologico e psichico.
Esso prevede esercizi strutturati, il cui utilizzo aiuta ridurre lo stress intervenendo sulle varie tensioni muscolari, migliorando la funzionalità degli apparati cardiocircolatorio, respiratorio, muscolare e la regolazione del ritmo sonno-veglia.
 In questo modo diviene possibile acquisire una maggiore conoscenza e sicurezza di sé, sfruttare al meglio le proprie energie, e sviluppare uno stato di benessere che incrementa il rendimento psicofisico, con significativi miglioramenti nelle prestazioni professionali, scolastiche, sportive, artistiche tanto che oggi non vi è più alcun limite alle sue applicazioni: viene utilizzato per l’addestramento del personale in azienda, in ambito sportivo, educativo, per trattamenti di psicoprofilassi al parto ed anche per trattamenti estetici.